Acconciature secondo la forma del viso

Molte di voi spesso ci consultano sui tagli e acconciature che meglio si adattano alle diverse forme del viso. È infatti vero che lo stesso taglio di può stare benissimo ad una persona ma non ad un'altra, e ciò è dovuto principalmente alla forma del viso. In linea di massima i volti possono essere rotondi, quadrati, ovali, a forma di cuore, a forma di pera o rettangolari.

Mettiti davanti allo specchio e studia attentamente il tuo viso in modo da sapere a quale gruppo appartieni. Una buona tecnica può essere mettersi di fronte ad uno specchio e tirare tutti i indietro in modo che si vedano il meno possibile; con un rossetto poi, disegnare delicatamente i contorni del tuo volto riflesso nello specchio e analizzarne la forma.

Di seguito ti consigliamo acconciature per ogni tipo di viso:

Viso quadrato. Questo tipo di viso è caratterizzato da un mento largo e da una fronte alta, che rendono il viso quadrato ed allungato, come nel caso dell’attrice Elizabeth Hurley. Si tratta di lineamenti ampi che bisogna ammorbidire. In questo caso si consigliano acconciature con volume, sciolti e naturali, non troppo lunghi, evitando il liscio estremo che accentua la durezza del viso.

Viso ovale. Se questo è il tuo caso sei fortunata perché probabilmente qualsiasi taglio e qualsiasi acconciatura ti starà bene, dal momento che il tuo è un volto armonioso. Prova a cambiare l'immagine senza paura! Puoi provare i corti, aggiungere volume, etc... L’attrice Charlize Theron è un buon esempio di come con questo tipo di viso si può provare tutto.

Viso a forma di cuore o di diamante, in cui il mento è più corto e affinato, come nel caso dell’attrice Michelle Pfeiffer. Ciò che solitamente risulta essere più adatto è la frangia e un taglio all’altezza delle spalle per compensare il mento affilato e stretto, e dare così un risultato più equilibrato. Anche le acconciature tipo “bob” o i caschetti sono adatti a questo tipo di viso.

Volto a forma di pera. Qui risaltano particolarmente gli zigomi e la forma triangolare del viso; la forza del volto è accentuata nella parte centrale del viso. Prova ad aggiungere volume nella parte superiore dei per dare un certo equilibrio e una frangia piuttosto lunga, lasciando cadere qualche ciocca ai lati del viso. Un chiaro esempio di questo tipo di viso è Cameron Diaz.

Viso rettangolare. Si tratta di un viso allungato e che evidenzia maggior volume nella parte superiore della testa. Per tentare di stilizzarlo bisogna cercare pettinature che accorcino il viso e tolgano un po’ di forza alla parte superiore del volto. Prova con i capelli sciolti, con un certo movimento e che cadano nella zona degli zigomi.

 

   
il taglio perfetto

Cura: Ci sono alcuni suggerimenti raccomandati dagli esperti per migliorare la salute del cuoio capelluto che si dovrebbero seguire nella propria igiene personale. Si consiglia di lavare i almeno due volte a settimana e di utilizzare shampoo che non contengano detergenti. I prodotti neutri permettono di lavare i frequentemente, anche ogni giorno, se necessario. Durante l'estate dopo il bagno in spiaggia o in piscina, è fondamentale lavarli per eliminare il sale o il cloro.


Pettinarsi: È consigliabile utilizzare una spazzola morbida. Allo stesso modo, non si deve esagerare con l’asciugacapelli, i coloranti e le lacche.
Suggerimenti: Mantenere una dieta sana ed equilibrata incide direttamente sulla salute dei nostri . Evitare lo stress. È indispensabile dormire bene ed evitare qualsiasi situazione che possa alterare il nostro stato d'animo. Per seguire quest'ultimo suggerimento, è possibile realizzare qualsiasi tipo di attività rilassante come lo yoga, la meditazione.


Prodotti
: l’applicazione di prodotti specifici per la cura è fondamentale per trarne massimo vantaggio e mantenerli forti, brillanti e pieni di vita. Ci sono una serie di prodotti basici che non dovrebbero mai mancare nel tuo beauty, come lo shampoo, il balsamo addolcente-rigenerante e le maschere. Ma non basta semplicemente applicarli, è anche importante saperli utilizzare correttamente per far si che i principi attivi di ogni prodotto incidano direttamente sulle fibre dei e che si mostrino in tutto il loro splendore.

Lo shampoo: Per applicare lo shampoo sui questi devono essere bagnati abbondantemente con acqua. Quindi bisogna applicare una piccola quantità di prodotto sul palmo della mano, meglio se diluito con acqua in modo da ridurre la concentrazione dei principi attivi, e distribuirlo poi su tutti la testa. Successivamente realizzare un massaggio per distribuire il prodotto, e strofinare il cuoio capelluto per riattivare la circolazione sanguinea. Risciacquare poi abbondantemente con acqua tiepida.

Il balsamo: dopo aver lavato ed asciugato i con un asciugamano, è il momento di distribuire il balsamo, con un pettine di legno, per evitare che si carichi di elettricità statica, con denti lunghi e abbastanza separati. Se si hanno doppie punte o punte troppo secche, sarà opportuno applicare un po'di balsamo in più in queste zone. Se i sono inclini ad annodarsi o arruffati alla radice, si dovrebbe applicare soltanto al centro e alle punte dei capelli. Il modo migliore per usarlo è lasciarlo agire tra i due e i cinque minuti, poi sciacquare con acqua tiepida. Per un aspetto più lucido è possibile applicare l'ultimo risciacquo con acqua fredda.

La maschera: la maschera è un prodotto che può essere utilizzato ogni tanto, in base alle esigenze dei nostri . Si applica sui capelli lavati e leggermente asciugati, praticando un massaggio dalle radici alle punte e lasciando agire qualche minuto. Infine, si sciacqua con abbondante acqua tiepida. Per aumentare l'efficacia della maschera, soprattutto sui capelli devitalizzati o maltrattati, si consiglia, dopo l'applicazione del prodotto, di avvolgere la testa in un asciugamano caldo, ed infine di risciacquare.

Tinture naturali senza ammoniaca


Autor: Bruno